Login Password (Registrati)
(Recupera password)
profilo Eventi Contatti
Autore e/o Titolo
Pochepagine
Scrigni
Sentieri
Echo
Libri in tinta
Doc
Vie di santità
Messaggi/calendari
Varie
Saggi
Resta poco della notte
Lessico
Aquiloni
CD
Città uomini cose
Clic
Emozioni
Graffiti
Inserto
Parlato semplice
Periodici
Peter Pan
Recital
Spiritualità oggi
Storia locale
Sussidi
Verso
Trucioli
Quaderni Fondazione Opera Santi Medici
Diario di bordo
Città uomini cose 
MILANO E IL MARE DENTRO

Titolo: MILANO E IL MARE DENTRO
Autore: Giuseppe Selvaggi
Collana: Città uomini cose
Edizione: Prima edizione
ISBN: 978-88-7602-228-9
Pagine: 188
Prezzo: € 15,00

L’Autore, moderno migrante ricco di quesiti identitari, riflette sulla propria condizione, simile a quella di chi, trasferitosi dal Sud al Nord Italia, ha raggiunto la realizzazione professionale e familiare in un contesto di relazioni e fisico-materiale profondamente diverso da quello di provenienza. Ricapitola, dunque, con approccio esperienziale e sapienziale, il “viaggio” della propria esistenza. Il percorso iniziale è da Bisceglie alla capitale lombarda; dal paese mediterraneo, liquido e solare, alla città europea: plumbea, evoluta e solida. Cesura e innesto nella nuova realtà. Studio e lavoro. Radici e frutti. Milano e il mare dentro. Il viaggio successivo è più ampio e complesso, di andata e ritorno: Milano Bisceglie Milano. Due mondi diversi. Due universi. L’una costellazione è solare e umana, “dove i tempi e gli spazi si dilatano all’inverosimile”; l’altra è concreta e frenetica, “dove il recupero è affidato al silenzio della festività”, mentre il feriale è laico: legato all’obliteratrice della metro, varcata la quale, come al nastro di partenza, c’è da scattare e basta, e protrarre senza sosta la corsa quotidiana. Con il cuore e con la mente, l’Autore estende la propria ricerca di senso all’uno e all’altro mondo, confrontandosi con gli ambienti di vita e i volti concreti di chi li abita: da una parte la “casa della ringhiera”, la metropolitana, i luoghi della movida, Torrighelli e via Padova; dall’altra, la madre e il padre, gli amici di gioventù, i parenti meno prossimi, Piripicchio e Mustafà. Il testo è un rogo che arde sui ceppi del vissuto. E la giostra dei fattori identitari, lungi dall’esaurirsi, continua a girare e potrebbe anche riferirsi, per estensione, ad altri migranti alle prese con il mare grosso degli amori, tra confini, muri e speranze.

Città uomini cose 
INTERVISTA ALLA CITTÀ. Voci dal cuore e dalla mente

Titolo: INTERVISTA ALLA CITTÀ. Voci dal cuore e dalla mente
Autore: Agostino Picicco
Collana: Città uomini cose
Edizione: Prima edizione
ISBN: 978-88-7602-257-9
Pagine: 200
Prezzo: € 15,00

Attraverso le interviste con gli interlocutori distintisi nelle arti, nello sport, nelle professioni, nella politica, nella società civile, nella comunità ecclesiale, o raccolte dallo sguardo innamorato degli emigranti, emerge lo spaccato della città di Giovinazzo e la sua evoluzione negli ultimi due decenni, accompagnato da ritratti personali e storie comunitarie meritevoli di essere recuperate e raccontate. Voci della città e sulla città, talvolta dialettiche, talaltre coincidenti; comunque caratterizzate da onestà intellettuale e amore per il luogo sorgivo, che resta vivo nel cuore degli interpellati per il suo mare azzurro, il clima mite, gli antichi palazzi, la piazza grande, le campagne circostanti, i monumenti architettonici, le relazioni umane custodite e consolidate. I riferimenti affettivi, religiosi e sociali, le eccellenze, le conquiste, le resistenze, i cambiamenti fisiologici e strutturali, le gioie condivise, segnano l’epopea di un popolo che continua a dirsi orgogliosamente “giovinazzese”.

Città uomini cose 
IL GIARDINO DEI PICCOLI. Microricerca sulla pietà popolare in un paese del Sud

Titolo: IL GIARDINO DEI PICCOLI. Microricerca sulla pietà popolare in un paese del Sud
Autore: Michele Cipriani
Collana: Città uomini cose
Edizione: Prima edizione
ISBN: 978-88-7602-260-9
Pagine: 192
Prezzo: € 15,00

Nella bimillenaria vicenda cristiana, il fenomeno della pietà popolare è ricorrente fin dai primi secoli. Negli ultimi decenni la cultura cattolica prova a comprendere le manifestazioni variegate di questa “religio domestica” come ricchezza, e le mediazioni popolari come modalità d’incarnazione e d’inculturazione della Parola nella vita umana. Anche nel contesto meridionale, il perdurare di forme diffuse e tradizionali di religiosità popolare – principalmente legate alle processioni, ai pellegrinaggi, alla Settimana Santa e della Passione, alle devozioni mariane e al culto dei santi, alle loro raffigurazioni artistiche, alla festa patronale e alla pratica dei voti – ripropone ciclicamente il suo universo simbolico e valoriale come manifestazione religiosa e provocazione ecclesiale, specie laddove l’espressione della gestualità, dei sensi e della sensibilità personale nell’atto comunicativo della fede sembra contestare la funzione “un po’ ingessata” del rito liturgico. L’Autore, a lungo arciprete della Chiesa che è in Terlizzi e parroco curato della Concattedrale, entra nel linguaggio simbolico del cattolicesimo popolare espresso nel suo contesto comunitario e, seguendo l’itinerario di attraversamento di cinque “portali” dell’anno liturgico, ne interpreta i segni in rapporto alla sostanza della vita spirituale e sociale.

<<< 1 2 3 4 5 6 7 >>>

il tuo carrello è vuoto


Mostra gli ultimi
30 pensieri


Biografia | Opere

Ed Insieme
di Renato Brucoli

Traversa Privata su Viale dei Garofani, 55
70038 Terlizzi (Ba)
Tel e Fax 080.351.15.40
e-mail: info@edinsieme.com distribuzione@edinsieme.com

 P.IVA 04182710725   ©   Designed & Hosted by Comma3