Login Password (Registrati)
(Recupera password)
profilo Eventi Contatti
Autore e/o Titolo

Pochepagine
Scrigni
Sentieri
Echo
Libri in tinta
Doc
Vie di santità
Messaggi/calendari
Varie
Saggi
Resta poco della notte
Lessico
Aquiloni
CD
Città uomini cose
Clic
Emozioni
Graffiti
Inserto
Parlato semplice
Periodici
Peter Pan
Recital
Spiritualità oggi
Storia locale
Sussidi
Verso
Trucioli
Quaderni Fondazione Opera Santi Medici
Diario di bordo
Quaderni Pedagogia Adulti 
BISOGNI EDUCATIVI E RISORSE NEL CICLO DI VITA DELLE FAMIGLIE

Titolo: BISOGNI EDUCATIVI E RISORSE NEL CICLO DI VITA DELLE FAMIGLIE
Autore: Maria Luisa De Natale Alessandra Gargiulo Labriola Laura Selmo Luciana Musaio Somma Cristiana Simonetti
Collana: Quaderni Pedagogia Adulti
Edizione: Prima edizione
ISBN: 978-88-7602-108-4
Pagine: 294
Prezzo: € 20,00

Il volume presenta lo sviluppo di una ricerca intervento sulla famiglia in dimensione pedagogica, originata dall’impegno che l’Opera don Calabria di Verona da tempo esprime a servizio dell’educazione familiare, impegno che si concretizza anche nella caratterizzazione de “Il colle per la famiglia” presso l’oasi di San Giacomo, a Verona. La ricerca intervento, attentamente preparata nelle forme e nelle modalità, si è sviluppata nel 2012, impegnando le realtà istituzionali di Verona (Pastorale familiare, Consultorio Pubblico e Opera don Calabria) a individuare e invitare alla partecipazione le coppie protagoniste della ricerca, e l’èquipe della Cattedra di Pedagogia della Famiglia dell’Università Cattolica nella sede di Milano, a selezionare e a differenziare strategie metodologiche e strumenti operativi per i diversi gruppi della ricerca. La sinergia tra queste realtà ha consentito di promuovere una significativa esperienza di ricerca, sia per i protagonisti, sia per le realtà istituzionali coinvolte, sia per la individuazione dei bisogni educativi delle giovani coppie in questa realtà sociale cosi frammentata e complessa, che esige la massima attenzione da parte di una comunità locale che voglia essere impegnata a servizio del bene comune e a difesa dell’insostituibile valore che ogni famiglia esprime. Il quadro che ne emerge è nitido, denso di prospettive di sviluppo e di richiesta di interventi formativi, atti a garantire quel “diritto all’educazione lungo tutto l’arco della vita”, quale dimensione essenziale affinché l’esistenza di ciascuno possa qualificarsi come esperienza vissuta con sempre crescente consapevolezza all’interno di un fluido ordine sociale che va costantemente revisionando e rivedendo i suoi modelli. È la prospettiva della lifelong education, oggi necessaria per una migliore padronanza delle situazioni e dei ritmi mutevoli di ciascuna esistenza umana.

Quaderni Pedagogia Adulti 
MINORI DEVIANTI A MILANO

Titolo: MINORI DEVIANTI A MILANO
Autore: Ciro Cascone - Maria Luisa De Natale
Collana: Quaderni Pedagogia Adulti
Edizione: Prima edizione
ISBN: 978-088-7602-164-0
Pagine: 456
Prezzo: € 25,00

La ricerca, condotta in sinergia tra l’Università Cattolica del Sacro Cuore, il Creada (Centro di Relazione Educativa Adulto Adolescente) e il Tribunale dei Minori di Milano, ha preso lo spunto dal ventennale dell’approvazione del D.P.R. 488/88 (Disposizioni sul processo penale a carico di imputati minorenni) ponendo particolare attenzione all’istituto della “messa alla prova”, previsto dall’art. 28 del testo legislativo. Di fronte al giovane imputato e colpevole, l’autorità giudiziaria per un verso non può sottrarsi al dovere di rispettare le norme e applicare gli strumenti di tipo sanzionatorio che aiutino a prendere coscienza e a superare il disvalore dell’atto compiuto, per l’altro è tenuta a suscitare la progressiva responsabilizzazione del ragazzo come punto di partenza di un ritrovato o rinnovato percorso virtuoso. Il grande spessore pedagogico e giuridico dell’istituto delle “messa alla prova” ha dunque sollecitato l’indagine nel concreto su quali e quante messe alla prova siano state attivate dal Tribunale dei Minori di Milano, per verificarne l’efficacia tanto nell’immediato della sospensione della pena, quanto nell’itinerario di vita del soggetto che da minore diviene adulto.

Quaderni Pedagogia Adulti 
LA FAMIGLIA COME COMUNITA' DI APPRENDIMENTO

Titolo: LA FAMIGLIA COME COMUNITA' DI APPRENDIMENTO
Autore: Francesca Bracci
Collana: Quaderni Pedagogia Adulti
Edizione: Prima edizione
ISBN: 978-88-7602-160-2
Pagine: 248
Prezzo: € 20,00

Il volume si colloca nell’ambito di ricerca interessato ad approfondire i dispositivi di apprendimento e di costruzione della conoscenza nei contesti familiari. La famiglia è tematizzata come comunità di apprendimento permanente e come contesto generatore di saperi situati. Dentro la famiglia si apprende e/o si disapprende a gestire un rapporto di coppia, a educare i figli, a far fronte a lutti e malattie, a successi e insuccessi, si elaborano saperi che sono trasmessi da una generazione all’altra, s’imparano a gestire discontinuità e rotture con la tradizione e a sperimentare strade inedite. Convivere, prendere parte alle routine familiari, interagire con i diversi membri è partecipare a un’attività conoscitiva pratica che sollecita a interrogarsi su quali siano i dispositivi educativi in grado di far leva su potenziali trasformativi e di promuovere un pensiero finalizzato all’azione. Questo pensiero consente di accompagnare le comunità familiari nello sviluppo di capacità riflessive che permettano loro d’interrogare gli accadimenti quotidiani, di cogliere le relazioni inedite tra gli eventi, di sottoporre a validazione le soluzioni adottate rispetto a problemi nuovi.

<<< 1 2 3 4 >>>

il tuo carrello è vuoto


Mostra gli ultimi
30 pensieri


Biografia | Opere

Ed Insieme
di Renato Brucoli

Traversa Privata su Viale dei Garofani, 55
70038 Terlizzi (Ba)
Tel e Fax 080.351.15.40
e-mail: info@edinsieme.com distribuzione@edinsieme.com

 P.IVA 04182710725   ©   Designed & Hosted by Comma3